Bovina Luciano 


























     LUCIANO BOVINA

     AFIAP - AIRF

I primi contatti con la fotografia, li ha avuti, ventenne, come assistente fotografo-navale imbarcato sulla nave oceanografica “Staffetta”.                In seguito collabora, per alcuni anni, con l’agenzia fotografica “Attualfoto” realizzando servizi nell’ambiente della Formula Uno e dei Rally.   Successivamente entra nel cinema. Come cine-operatore realizza per il settimanale sportivo”Autosprint”, nel programma televisivo “Telesprint”, più di 80 filmati di Gran Premi .            La ricerca del nuovo, l’interesse alla conoscenza di popoli ed etnie diverse, l’amore per  i grandi spazi, lo indirizzano sempre più verso il reportage e il documentarismo puro, attività che tutt’ora segue.             Dal 1983 al 1990 ha fatto parte della troupe mobile del programma “Jonathan “di Ambrogio Fogar, tanto da essere amichevolmente soprannominato dai suoi colleghi : “Nomade con la cinepresa .            In oltre trent’anni, ha collaborato alla realizzazione di ben 59 documentari per produzioni televisive italiane ed estere e servizi fotografici in ben 63 nazioni diverse.                            Tra i tanti riconoscimenti nel cinema documentaristico, ha vinto uno dei più prestigiosi premi fotografici: il “Nikon Photo Contest          International GRAND PRIZE”.     Su 36.454 fotografie, provenienti da 53 nazioni, si aggiudica il premio come miglior autore assoluto.       Nel 2005 vince la coppa DIAF al congresso FIAF come  miglior Audiovisivo fotografico e nel 2007 il primo premio al                    Circuito Nazionale Audiovisivi 

Per saperne di più  visitate il sito:  www.lucianobovina.com.