Zuccala Roberto



 Roberto Zuccalà

 nasce a Roma, sotto il segno dello Scorpione.
A 20 anni eredita dal padre l'amore per la fotografia che, con gli anni, diventerà per lui una seconda pelle Nel 1972 fonda a Roma il Circolo Fotografico L'Immagine, struttura da lui stesso finanziata, attraverso la quale metterà in moto negli anni decine di attività culturali. Nel 1973 entra nel mondo FIAF.Il suo temperamento da "Scorpione" lo porta nel tempo ad appassionarsi sempre più alla buona fotografia; così la sua natura si sdoppia: un Zuccalà fotografo in continua ricerca e un Zuccalà "Talent Scout" di autori emergenti.
Per queste sue qualità, la FIAF gli riconoscerà l' onorificenza di B.F.I. (Benemerito della Fotografia Italiana) nel 1985 e poi, nel 1989, quella di A.F.I. (Artista Fotografo Italiano).
    -Dal 1988, per otto anni, è stato Delegato FIAF della Provincia di Roma; molte sono le attività promosse in questo fertile periodo: ricordiamo gli “Incontri Italo- Francesi“, La mostra FIAF alla "FotoKina" di Colonia,  i “Calendari Collezione”, le varie edizioni di libri come  “Non solo foto”   e  “Donna Tu” e per finire, il lancio della “Mail Art” in ambito Fiaf, dando a questa vecchia arte internazionale una nuova fisionomia e particolarità, disegnata su misura per la Federazione Fotografica, favorendo in particolar modo la conoscenza, lo scambio,        la collezione,   nel mondo della fotografia amatoriale.
    -Nel 1992 entra a far parte del Dipartimento Comunicazione FIAF e dal '94 al '98 organizzerà per la Federazione le mostre e lo stand delle diverse edizioni romane del "PhotoRomaShow".                                                    -Ancora, e siamo nel 1998,  la Federazione Internazionale I.S.M. (Immage Sans Frontière) lo nomina  Responsabile per l'Italia centro meridionale.
    -Sue fotografie sono apparse su moltissime riviste italiane del settore; molte le copertine da lui firmate, come la fortunata immagine che divenne copertina dell'ultimo volume della prestigiosa raccolta “I Grandi Fotografi” (Fabbri Editori), che dette nuova visibilità e smalto all'autore.                                    -Occasionalmente collabora con la F.A.O.  e alcune sue foto diventano ancora copertina della rivista mensile a tiratura mondiale.                          -Come autore FIAF, di cui - e in barba a molti- si sente orgoglioso per la sua appartenenza,è stato più volte pubblicato nelle diverse edizioni del prestigioso "Annuario Fotografico FIAF" ed ancora nelle edizioni editoriali a tema.                      -Grazie al suo lavoro abituale -funzionario  dell'ICE  (Istituto Nazionale per il Commercio Estero) e al suo grande e personale desiderio di viaggiare, ha visitato molti paesi del globo, realizzando così scatti preziosi di luoghi diversi e diverse culture.                         
    -In tempi e modalità diversi, con articoli e recensioni, ha collaborato con molte delle riviste del settore o case editrici, da ricordare in particolare la fortunata serie di Photographie Magazine.
    -Dal 1987, come fotografo Free, collabora con l'Agenzia “ Le Clic “ di Roma.
    -Dal 2000, come Direttore Artistico, crea il Punto d’Incontro Virtuale d’Arte Fotografica: “PhotoMeeting”, inesauribile confluenza di stili e personalità artistiche di autori.                                  -Nel 2005 da vita ad un'iniziativa che coinvolgerà un gran numero di fotografi dell'Italia centrale: il "Tour dei portfoli", una straordinaria vetrina per gli appassionati di fotografia.